AdNow: Il network di Native Advertising in costante crescita

adnow

La pubblicità nativa è diventata fin da subito una strategia molto forte nel marketing digitale, visto che i tradizionali banner diventano sempre meno efficaci. Gli utenti, secondo Google, non fanno più caso alle tradizionali campagne pubblicitarie display, perciò il CTR (click-through rates) degli annunci pubblicitari si attesta oggi intorno allo 0,17%. La pubblicità nativa, al contrario, ha CTR molto più alti ed i tassi di conversione sono ovviamente maggiori, in quanto offre ai visitatori una motivazione di acquisto più chiara e definita.

La pubblicità nativa è parte del contenuto e nasce proprio per essere ben integrata all’interno del sito web che la ospita. Gli algoritmi avanzati permettono agli inserzionisti di proporre annunci pubblicitari sempre più simili ai contenuti del sito web. Gli utenti sono più propensi a fruire e condividere un contenuto sponsorizzato che fornisce loro nuove informazioni rilevanti anziché un banner pubblicitario tradizionale.

La pubblicità nativa, per sua defininzione, viene proposta in un contesto dove è perfettamente integrata al contenuto, senza essere invadente o disturbare il lettore. Alcuni esempi: i tweet promozionali di Twitter, i post suggeriti di Facebook e anche un contenuto editoriale di qualità utile al lettore. Tale contenuto può essere presentato nella forma di un video, un’immagine o un articolo testuale. Business Insider comunica che il budget investito in pubblicità nativa è stato di $4.7 millardi di dollari nel 2013 e si prevede di raggiungere i $21 milliardi entro il 2018 anche in funzione del fatto che gli addetti al marketing stanno comprendendo sempre di più i suoi vantaggi. Questa nuova forma pubblicitaria è decisamente più performante rispetto ai tradizionali banner display, soprattutto dai tanti utenti che fruiscono del web in mobilità, dove il CTR delle campagne native raggiunge anche l’1%.

Un altro grande vantaggio della Native Advertising è rappresentato dal fatto che gli sviluppatori possono personalizzare i widget pubblicitari all’interno dei loro siti e la pubblicità si viene così a mescolare con il contenuto editoriale. Questo aumenta il CTR per gli inserzionisti – ed anche l’intenzione di acquisto ed affinità del marchio – e consente agli editori di guadagnare a seconda delle visite in modo più efficace rispetto al modello di pubblicità tradizionale.

AdNow è uno dei network di pubblicità nativa che al momento cresce in modo esponenziale. Attualmente la piattaforma ha più di 190.000 partner in 114 paesi. Le visualizzazioni generate ogni mese sono oltre i 6 milliardi.

Qualche vantaggio di AdNow per gli editori:

  1. Il basso costo della pubblicità nativa, con differenti metodi di pagamento. Il costo per una campagna su AdNow parte dai $20 ed è possibile completare la transazione tramite PayPal, Wire, E-Payments.
  2. Nessun conflitto con le altre reti pubblicitarie. I widget sono creati affinché non creino problemi con le altre reti pubblicitarie attualmente attive nel sito web. Ciò significa per l’editore la possibilità di moltiplicare il guadagno potenziale.
  3. La pubblicità è sottoposta ad un controllo di sicurezza. Ogni campagna pubblicitaria viene moderata per controllare la sicurezza e la qualità degli annunci. Il widget può quindi essere inserito con sicurezza nel sito web, senza rischi.
  4. L’account manager è nella vostra lingua. Uno dei plus di AdNow è la possibilità di avere un personal account manager per condividere i vostri dubbi, preoccupazioni e domande. L’aspetto migliore di AdNow è il fatto che offre il supporto nella vostra lingua.
  5. Il CTR medio è molto alto. Non soffrirete mai dei bassi tassi di click-through da quando comincerete a lavorare con AdNow. Il CTR medio è 1,5%, che aumenterà il vostro reddito.
  6. Installazione veloce del widget. Una volta registrato un account su AdNow tutto può essere fatto in un paio di minuti e il sito web mostrerà la pubblicità nativa grazie ad un sistema di approvazione estremamente veloce.
  7. Nessuna barriera linguistica. AdNow non ha nessuna barriera linguistica. Potete aggiungere la vostra pubblicità in una qualsiasi lingua e per uno specifico segmento di utenti.
  8. Prezzi competitivi. AdNow offre le migliore tariffe divise in classi a seconda degli annunci da mostrare. Più il widget sarà cliccato, più soldi guadagnerai.
  9. Real-Time Trackin. L’editor della dashboard consente di mostrare l’anteprima del widget ed il guadagno generato dallo stesso. Gli aggiornamenti vengono effettuati in tempo reale.
  10. Programma di affiliazione. E’ possibile promuovere AdNow tra i vostri visitatori e guadagnare anche un contributo extra. Se qualcuno procederà alla registrazione al sistema tramite il link referral, verrete pagati.
  11. Widget personalizzabili. E’ possibile personalizzare i widget pubblicitari a vostro piacere per farli assomigliare alla struttura del sito e alla combinazione dei colori.
  12. Tasso di crescita esponenziale. Il numero degli iscritti e di inserzionisti di AdNow stanno aumentando ogni giorno in modo vertigionoso.

In generale, AdNow è uno dei network adatto a tutti i blogger, stanno infatti partecipando al sistema per ottenere ricavi aggiuntivi.

E’ anche una scelta molto valida per gli inserzionisti in quanto vi sono centinaia di nuovi iscritti che si aggiungono ogni mese. Le recensioni sono positive rendendo il sistema una scelta positiva sia per gli editori che per gli inserzionisti.

 

Contenuto sponsorizzato.


About Author

Author Image

Armando Travaglini
Armando Travaglini è consulente e formatore sui temi del web marketing e lavora con le PMI italiane per la definizione delle migliori strategie per ottenere la massima visibilità online. armandotravaglini.it | digitalmarketingturistico.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = 3